Torna alla sezione Un libro al mese

Collabora con il Sito

 

Inserisci la tua e-mail

 

Ethlinn - La Dea Nascosta

Egle Rizzo

    

TRAMA

Adhryss, un giovane guaritore dell'Ordine Nero senza troppi scrupoli che va incontro a una punizione singolare: finire recluso nel tempio di una Dea dimenticata, del cui potere nemmeno il suo aguzzino, Talaemon, l'uomo che ha deciso per lui quel castigo, conosce gli effetti. Al di lÓ del lago dell'isola sacra sulla quale si dipana la vicenda c'Ŕ l'Accademia di Adhryss, e ci sono i suoi amici. C'Ŕ Gweran, una studentessa impetuosa e idealista, le cui velleitÓ di cambiamento si scontrano con la realtÓ in atto nel Regno. C'Ŕ Nyck, lo spadaccino. E c'Ŕ Shon, perennemente perso tra i fumi di un laboratorio. Nel Regno si confrontano e si scontrano il disprezzo e la superbia dei sacerdoti, l'orgoglio vacuo dei nobili, le istanze di cambiamento dei mercanti e le mire di un popolo che viene dal mare, dall'Occidente. I guaritori dell'Accademia di Adhryss si ritrovano quindi ad agire in una fase di transizione cruciale, un'epoca di passaggio che diventerÓ decisiva per le sorti del Regno.

L'AUTRICE

Un'autrice giovanissima, la ventunenne palermitana Egle Rizzo, che a soli diciassette anni ha scritto un romanzo, Ethlinn, la Dea nascosta, che si annuncia come un vero e proprio caso letterario. Un'opera che lo scrittore Valerio Evangelisti, il maestro della fantascienza italiana, ha definito "un intreccio complesso ma avvincente e plausibile, che trascina in un mondo fantastico reso reale dalla coerenza con cui Ŕ dipinto. Anche il genere fantasy, in Italia, entra nell'etÓ adulta". "La mia passione per questo genere", spiega Egle Rizzo, "Ŕ nata ancor prima che iniziassi a leggere e scrivere, dalle suggestioni pittoriche di alcuni quadri al confine tra il surrealismo ed il simbolismo. Poi, a dodici anni, la lettura della trilogia La fondazione di Isaac Asimov ha fatto il resto". Il romanzo Ŕ in libreria dal 22 aprile su tutto il territorio nazionale.

    

INFORMAZIONI SUL LIBRO

Pagine: 670

Dario Flaccovio Editore

                      

   Segnala questo articolo

Informazioni o Contatti

   Torna su